Il brodetto di pesce, protagonista dei mesi di settembre e ottobre

1' di lettura 08/09/2020 - Come ogni anno a fine estate a fare da protagonista sulle tavole è un piatto tipico della tradizione culinaria della zona marchigiana:il brodetto alla fanese.

Ma perché sia così speciale e cos’è che rende questa varietà di zuppa di pesce così gustosa??Il ristorante Il Punto di Marotta sa spiegarlo bene,dal momento in cui,Angelo,lo chef ne cucina tantissimi ogni anno. Questa pietanza è nata sicuramente da un’esigenza della popolazione,nello specifico dei marinai che non riuscivano a vendere tutto il pesce o a cui, spesso e volentieri, restavano solamente “gli scarti”, portavano quel che avanzava nelle proprie case, dove questo pescato veniva cotto e mangiato come zuppa. Una Zuppa che tutt’ora è diventata un piatto prelibatissimo della tradizione, che i ristoratori si divertono a fornirne versioni sempre più gustose per i propri clienti. Il prodotto centrale è ovviamente quello ittico locale,esclusivamente pesce fresco proveniente dal Mar Adriatico,seppie, calamari, sogliole, triglie, coda di rospo, gallinella.... uno dei segreti dello chef Angelo è sicuramente la presenza di cozze e canocchie che rendono tutto più saporito. E non è finita qua,per renderlo più succulento il ristorante Il Punto lo serve spinato con delle bruschettine di pane con olio rigorosamente D.o.p. .

Il ristorante hotel il Punto vi invita a venire a provare quest'esperienza gastronomica,tutti i giorni usufruendo delle sue nuovissime e confortevoli camere. Infatti con soli 120 euro a coppia avrete un pernotto con prima colazione e una degustazione di antipasti freddi e brodetto per 2 persone compresa di coperto bevande,sorbetto e caffè.

Info e prenotazioni 0721.969407








Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 08-09-2020 alle 17:11 sul giornale del 10 settembre 2020 - 230 letture

In questo articolo si parla di attualità, pubbliredazionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bvl2