A.Ge. Orvieto: "La Festa delle Rose 2020: c'è e non c'è, dipende da noi. Agire per un futuro più rosa"

1' di lettura 25/05/2020 - Domenica ci sarebbe stata la Festa delle Rose organizzata dai volontari dell'AGe, uno degli appuntamenti che tradizionalmente arricchiscono la primavera orvietana. Abbiamo voluto concentrare in questo breve video pensieri e parole che ci accompagnano in questi giorni per condividerli con tutti coloro che amano la bellezza, che comprendono i valori dell'impegno per gli altri e che sentono - oggi più che mai - l'urgenza di riaffermare alcuni valori, senza retorica o supponenza alcune.

Redesign il nostro futuro partendo della bellezza e freschezza per definizione simboleggiate dalla rosa in bocciolo e in fiore. Oltre 500 rose dialogano sole oggi a Rocca Ripesena, tra loro le nuove rose del Roseto didattico donate dall'indimenticato amico e socio AGe, Reno Montanucci.

Quest'anno il tema scelto per la Festa è "Mettiamo in agenda il clima": tante sono le cose da fare per allontanarci da questo e da altri virus che minano la convivenza sociale e la qualità dell'esistenza: AGe propone di agire subito, partendo da noi stessi, dalle famiglie, dai figli, dagli operatori, dai responsabili politici e sociali. E' tempo di dare concretezza e gambe ai progetti di auto-educazione per un futuro migliore per noi e per le nuove generazioni!

Possiamo e dobbiamo farlo, insieme.

VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=075tUkIxh7c&feature=youtu.be

Video realizzato da Matias Verdecchia / BrainFrame

Testi di Selita Capozzi e voce narrante di Celeste Pierantonio.


da AGe - Associazione Italiana Genitori





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2020 alle 11:44 sul giornale del 26 maggio 2020 - 184 letture

In questo articolo si parla di attualità, orvieto, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmoE





logoEV