Salvare 'I luoghi del cuore': Guido Barlozzetti propone il "Casermone" di Orvieto. Come partecipare al 10° censimento FAI

1' di lettura 06/05/2020 - Vorrei invitarvi a partecipare al decimo censimento de I Luoghi del Cuore promosso dal FAI andando sul sito www.iluoghidelcuore.it. Il mio luogo del cuore è il Casermone di Orvieto - città da cui provengo - costruito nella metà degli anni ’30 dall’architetto Roberto Marino che si era distinto per il progetto del Palazzo dell’Aeronautica a Roma.

Edificata per un accordo tra l’Aeronautica e il Comune di Orvieto, la caserma diventò poi un centro addestramento reclute. Nel 2002 è stata chiusa: tutti i progetti per tentare di riqualificarla e rinnovarla sono caduti nel vuoto e il degrado avanza irreversibile. È inammissibile che un edificio così grande sia avviato al disfacimento, quindi ne peroro la causa.

I Luoghi del Cuore, in cui può rientrare anche il “Casermone”, fanno parte della nostra identità. Noi siamo fatti dei mattoni, delle pietre, dei quadri, delle sculture e delle architetture che ci circondano, ricordiamocelo! E ben venga il FAI che si occupa della tutela e della valorizzazione del patrimonio artistico, storico, culturale e ambientale del nostro Paese.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE AL CENSIMENTO
dal 6 maggio al 15 dicembre 2020

1. Sito www.iluoghidelcuore.it
Data l’emergenza sanitaria, in questa prima fase si voterà esclusivamente on line, utilizzando anche un ampio ventaglio di materiali di condivisione social.
2. Da quando sarà possibile, la raccolta voti avverrà anche attraverso il canale cartaceo, con moduli di raccolta voti dedicati a ogni luogo del cuore, scaricabili dal sito www.iluoghidelcuore.it








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-05-2020 alle 13:15 sul giornale del 07 maggio 2020 - 202 letture

In questo articolo si parla di attualità, orvieto, umbria, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bk7u





logoEV