Come difendersi dagli insetti: in Umbria nasce il portale sulla disinfestazione

Stop zanzare, i 5 repellenti naturali fai da te 14/09/2015 - La USL Umbria 1 ha attivato PODIS (www.portaledisinfestazione.org), un nuovo portale sanitario che opera a supporto del servizio di Igiene e sanità pubblica per dare una risposta ai tanti cittadini che chiedono informazioni su come affrontare le diverse problematiche che derivano da insetti come scarafaggi, zanzare, calabroni, ma anche topi e piante “pericolose” presenti in casa, nei giardini o che si possono incontrare durante passeggiate ed escursioni.

 
“Negli ultimi anni sono aumentate le varietà di insetti e le conseguenze, spesso spiacevoli, di un loro incontro ravvicinato – spiega il dottor Alessandro Maria Di Giulio, responsabile del servizio di disinfestazione della USL Umbria 1 – Così, complice anche la frammentazione della gestione dell’attività di disinfestazione e derattizzazione sul territorio a causa del passaggio della stessa ai Comuni, la richiesta di informazioni è andata crescendo favorendo lo sviluppo di nuovi siti web. Ma l’offerta che trova il navigatore di internet non sempre è qualificata e indipendente. Le informazioni su come prevenire le infestazioni e le relative problematiche sanitarie sono spesso incomplete e, a volte, viziate da risvolti commerciali”.
 
Il progetto PODIS si propone di sviluppare informazioni specialistiche, decontestualizzate da ambiti commerciali, che siano esaustive e nello stesso tempo aderenti alle diverse situazioni che i cittadini si trovano ad affrontare. Il sito è composto da una serie di schede sui diversi organismi infestanti, sui metodi di prevenzione delle infestazioni, su cure e rimedi contro punture o contatto, sulle valutazioni dei rischi da utilizzo di insetticidi, e su altre informazioni utili legate, per esempio, a cosa deve fare un cittadino privato, un condominio o un entro pubblico per affidare un servizio ad un’impresa di disinfezione, disinfestazione e derattizzazione. Inoltre è presente un blog con le domande dei cittadini e le risposte di esperti a livello nazionale.
 
Con una semplice iscrizione gratuita al portale, il navigatore può rivolgere specifiche domande, ed entro tre giorni dalla richiesta, verificata la rispondenza a criteri di interesse e di pertinenza con i temi trattati, la risposta dei vari esperti del settore sarà pubblicata. L’attivazione di questo nuovo portale sanitario dedicato all’informazione e comunicazione in materia di prevenzione delle malattie trasmesse da vettori a persone e animali, è nata da una Determinazione Dirigenziale (n. 10297 del 11.12.2014) della Direzione Regionale Salute e Coesione Sociale – Servizio Accreditamento, Valutazione di Qualità e Comunicazione della Giunta Regionale dell’Umbria, che ha avviato una collaborazione con la USL Umbria 1 per la gestione diretta del portale. In particolare la redazione è formata dal dottor Alessandro Maria Di Giulio e da altre figure della comunicazione aziendale, del servizio di igiene e sanità pubblica,  del servizio tecnologie informatiche e telematiche. Il gruppo redazionale si riunirà periodicamente per verificare l’andamento degli aggiornamenti e delle collaborazioni ed individuare e valutare integrazioni, correzioni e l’eventuale necessità di nuove collaborazioni.
 
 




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-09-2015 alle 03:48 sul giornale del 14 settembre 2015 - 627 letture

In questo articolo si parla di attualità, zanzare, stop, fai da te, repellenti naturali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/an56