E45 autostrada, l'appello di Guasticchi: ''Gli umbri siano esentati dal pedaggio''

Superstrada E45 1' di lettura 21/07/2014 - “Si può discutere se trasformare o meno la E45 in autostrada, ma è fondamentale adoperarsi affinché i residenti dell'Umbria non paghino il pedaggio”. E' l'appello del presidente della Provincia di Perugia, Marco Vinicio Guasticchi.

“La E 45 è un'arteria viaria fondamentale per gli spostamenti regionali – prosegue Guasticchi -. Quotidianamente viene utilizzata da migliaia di pendolari che dalle zone periferiche si recano al posto di lavoro nel capoluogo. Ritengo che in un periodo di profonda crisi come quello che stiamo vivendo nessuno possa permettersi di mettere le mani in tasca agli umbri appesantendo il loro bilancio, già in grave difficoltà, con ulteriori 'gabelle'. Sarebbe una 'tassa' insostenibile. Per questo rivolgo il più convinto appello al premier Matteo Renzi ai parlamentari umbri, al Governo nazionale, affinché l'eventuale trasformazione della E45 in autostrada diventi una risorsa per l'Umbria e non un danno”.





Questo è un articolo pubblicato il 21-07-2014 alle 13:12 sul giornale del 22 luglio 2014 - 688 letture

In questo articolo si parla di cronaca, autostrada, strade, perugia, E45, provincia di perugia, marco vinicio guasticchi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/7vr